Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Un amore nascosto

Amore

Camerlingo S Luigi

Poesia pubblicata il 06/01/2009 | 2172 letture

Nella vita può sempre capitare
che cominci a dire quello che ti detta il cuore
frasi e parole dette per scherzare
ma che sono lo specchio di un amore nascosto.

Una vita fatta di recitazione
far finta di vederti per non osservare
ma adesso è più forte cresce l'emozione
non posso sentirti senza ascoltare.

Il grande desiderio che mi tengo dentro
è un piccolo bacio nient'altro di più
vince la paura che mi combatte contro
ma che mi fa capire che esisti solo tu.

Ed è così che resto a pensare
la solitudine mi fa compagnia
anche la luna si ferma a guardare
mentre mi avvolge la nostalgia.

Sotto un cielo stampato di stelle
una soltanto non riesce a brillare
noi due da soli tra le cose più belle
un sogno gia visto ma che voglio rifare.

Da quante notti non riesco a dormire
nei miei sogni ci sei solo tu
ed è per questo che voglio svenire
chiudere gli occhi non svegliarmi mai più.

Come una luce il tuo viso mi appare
quel piccolo naso che muovi se parli
insieme ai tuoi dolcezza traspare
mentre mi guardi il respiro congeli.

Come una dolce melodia
la tua immensa sensualità
rilassa l'anima e mi trascina via
facendomi sognare una bellissima realtà.

Un brivido caldo attraversa la schiena
se il mio viso tendi a sfiorare
il cuore ormai è un fiume in piena
tu l'hai fatto straripare.

Mi hai rubato sogni e parole
la mia vita hai saputo cambiare
mi hai donato un nuovo amore
a cui non posso rinunciare.

Al ricordo di un timido abbraccio
si blocca il tempo e la mia mente
ma se ti chiedo un nuovo bacio
dici non posso farci niente.

Le tue labbra una sorgente da cui non poter bere
le tue mani così preziose da non poter sciupare
ma alla piccola idea di non poterti rivedere
si blocca il respiro l'angoscia mi assale.

Il silenzio tagliato da un mio sospiro
tutto ciò che è intorno è collegato a te
metà del mio mondo ormai è anche tuo
per dimenticarti dovrei annullare me.

Calde son le ore di questi attimi fuggenti
sfrutto al massimo la mia fantasia
per farti toccare i miei sentimenti
rinunciare a te è solo una follia.

Ti seguo con lo sguardo amore mio
fin dove l'orizzonte sta per finire
ti amerò anche quando mi dirai addio
e il cuore batterà soltanto per soffrire.

E quando la sera starà per finire
guarderò il mare da dove la tua immagine è riflessa
la più bella stella ti manderò prima di dormire
per sussurrarti ancora buona notte principessa.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Camerlingo S Luigi
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Camerlingo S Luigi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Camerlingo S Luigi Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: