Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




L’epidemia del corona virus

Riflessioni

lentini gaetano

Poesia pubblicata il 24/03/2020 | 211 letture

Giorni opachi nel
vedere che niente più cresce,
crea un effetto tanto spaesante e
ci smarrisce; chi ama nel mondo,
non guarda mai ... con sospetto;
nello sconvolto, d’acchito tutto
diventò stretto.

Per garantire a
ciascun di noi a prescindere
dalla appartenenza, un semplice
percorso ... per acquisire la piena
coscienza; la precarietà c’è in noi
esseri umani, non dimentichiamo
di essere cristiani.

L’epidemia del
corona virus non ha precedenti,
sopravvive su un pianeta se non
si rispettano le leggi; ci infettiamo
uno con l’altro, per fare riposare i
morti ... non bastano i militari per
fare questo.

La tempesta che
si è abbattuta su tutti noi non è
un disegno divino, la fede non fa
pensare così al cristiano; in quei
giorni pieni di paure e di bisogni
reali, la lungimiranza tiene bene
insieme i guaritori.

Avviluppati in
una maglia come dei pesci nella
rete, non possiamo uscire fuori per
non leccarsi le ferite; l’aggressione
del corona virus oscura la speranza
nel sviluppare infezioni, devasta
repentino i respiro.

Responsabile di
quel malato privo della salute,
con persone amate che soffrono e
vivono a porte chiuse; o muoiono in
una solitudine che stringe il cuore,
alcuni sempre insieme nella vita e
ora si muore da soli.

Non piace il modo
con cui mi striscia gelida la paura,
appesa al collo a volte cammino con
quella mascherina; la giornata anche
con la psicosi del contagio non è mai
sprecata, anche se non abbiamo riso
quella giornata.

Quando ci sono
nella vita problemi difficili, non è
sempre che si può scegliere quella
via più facile; ci faranno apprezzare le
cose belle alle quali non prestavamo
attenzione, insieme ne possiamo
venirne fuori.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di lentini gaetanoPrecedente di lentini gaetano >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

lentini gaetano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

254 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: