Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




L’attesa

Riflessioni

Eva Peddio

Poesia pubblicata il 24/03/2020 | 204 letture

Sono come un naufrago
attaccato all’idea della vita .
Vivo il mondo in pericolo .
Fuori tempesta, morte, paura, coraggio.
Dentro il tempo soffocante  corre lento.
Desidero  l’abbraccio che non posso.
Tocco l’umana  piccolezza
innanzi alla microscopica bellezza.
Mi lascio trascinare dall’onda 
della solitudine.
Accolgo l’ombra di te che arrivi e mi baci
mentre scorre una musica dolce dolorosa.
  Attendo, ferma immagine, di calpestare a piedi nudi
l’erba dell’orizzonte.
  Vivo i pensieri e  le ombre,
  saranno  salvezza.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Eva PeddioPrecedente di Eva Peddio >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Eva Peddio

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

56 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: