Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Gli sconquassi del nucleo

Amore

Adele Boccabella

Poesia pubblicata il 12/10/2019 | 203 letture

Indivisi i dì,
avverto i tumulti,
ciascun tramonto, udire i motti.
E qualsiasi favola s’imprigiona in uno scrigno.
Teca fulva,
poiché può schiudersi
solo con l’effusione
di uno zelo mero e candido.
Echeggia l’energia,
mentre riemergono
sembianze di un dì distante.
Suona l’arpa dell’ardimento,
ogni volta che amo.
Percuotono le sartie della dedizione,
allo scordare l’albeggiare di un inconsueto trasporto.
Tutto baccano
e avanza senza respiro
indugiando di un’ulteriore ispirazione.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Adele Boccabella >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Adele Boccabella

Adele Boccabella

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

130 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Adele Boccabella Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: