Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




E poi

Erotismo

Eva Peddio

Poesia pubblicata il 03/07/2019 | 204 letture

La tua bocca mi baciava,
il contorno delineato col dito finiva,
più bello della vita era quell’inizio.
E poi scendevi dal seno maturo,
aspro come un frutto
che aspetta la dolcezza del tempo
per essere gustato.
E poi arrivavi lì giù,
fra la valle del tempo perpetua oasi di ristoro.
Lì pioveva al calore del tuo respiro .

E poi i piedi anch’essi frementi al tuo possesso.
Dolce dolcezza
attarda ancora un po’,
non mi trovo pronta,
perché tutto tace
fino al giorno dell’atteso insolito destino .
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Eva PeddioPrecedente di Eva Peddio >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Eva Peddio

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

49 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: