Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




La Città

Impressioni

Gabriella Giusti

Poesia pubblicata il 25/06/2019 | 96 letture

Cala la notte sulla città
la luna è avvolta da un velo scuro
ombra lucente copre i tetti delle case,
tutto tace.

Nelle tenebre alti lampioni emanano luci fioche
strade deserte
su un muretto un gatto miagola
occhi verdi, fari abbaglianti brillano lucenti
nel buio profondo.

Rumore di passi, dietro le spalle
il cuore trema,
paura
terrore, stringe la gola.

Correre, correre
affrettare il passo
il cervello bloccato
nell’abisso profondo,
paura, orrenda paura
il sangue nelle vene gela.

La casa è ancor lontana
camminare, camminare
con il respiro corto,
i palazzi intorno
sembrano feroci giganti
pronti a saltarmi addosso.

Sono quasi giunta a casa.

Apro il cancello entro
lo chiudo con scatto
mi volto,
nessuno mi segue.

Mi ha seguito la paura
il tetro fantasma
che vive celato
nel profondo nido dell’inconscio.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Gabriella GiustiPrecedente di Gabriella Giusti >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Gabriella Giusti

Gabriella Giusti

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

58 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Gabriella Giusti Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: