Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Archi di pasqua di San Biagio Platani

Impressioni

lentini gaetano

Poesia pubblicata il 15/06/2019 | 256 letture

L’orgoglio di questi
cittadini nessuno lo ferma,
anche schiacciati da quello
scandalo scaturito da quella
operazione ... chiamata
montagna.

Penso a quei
giovani e meno giovani
con la voglia di fare, che come
l’uomo d’altri tempi vuole
combatte sempre i suoi
avversari.

La creatività di
un popolo che si tramanda
con orgoglio, se ha vinto che
si rispetta ... senza imbroglio;
non parlatene male, sono dei
veri cavalieri.

L’eternità del
popolo che si manifesta,
è la centralità religiosa della
festa; c’è l’immaginario che
si esalta, in quegli archi di
Pasqua!

Una vera
iniziativa sociale, che
si pone come obiettivo di
salvaguardare il loro nome;
una tradizione perpetuata,
da tutti voluta.

Con pane e uova,
zucchero e sale, sono le
prime cose per decorare;
granoturco datteri e
mandorle, i simboli
degli eventi.

Artistiche
sono le costruzioni, di
archi cupole e campanili;
posti nella via principale,
dalla chiesa madre al
palazzo ducale.

Un vecchio
macello abbandonato,
adibito a museo per la festa
del consacrato; schizzi e tanti
pannelli informativi, di canne
di bambù intrecciate a non
finire.

Un sontuoso
salotto con la Madonna a
cielo aperto, c’è l’accoglienza
nell’arte senza pensare più al
fatto; pronto sempre chi frena i
gesti, chi con amore cura i
salotti.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di lentini gaetanoPrecedente di lentini gaetano >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

lentini gaetano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

245 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: