Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Lei è poesia

Famiglia

Danilo Tropeano

Poesia pubblicata il 22/03/2019 | 570 letture

Mi guardavi incantata
il primo giorno di vita
e la tua angelica manina
ha afferrato le mie dita.

Hai pronunciato "pa- pà"
- all’alba - sveglia già,
in un dì senza il sole
folgorandomi di stupore.

Al parco nei miei occhi cercavi
placet ch’hai saputo trovar
prima di lasciarmi la mano
e iniziar da sola a camminare.

E se ora non mi vedi arrivar
mi continui da casa a chiamare
per dirmi che - senza papà -
non riuscirai a sognare!

Per me non sarà mai un di più
la poesia che oltre mi darai Tu
ma se la favola dovesse finire
sarà già eterno l’avvenire.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Danilo TropeanoPrecedente di Danilo Tropeano >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Danilo Tropeano

Danilo Tropeano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

130 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Danilo Tropeano Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: