Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Senza tetto

Sociale

Francesco Cau poeta dislessico

Poesia pubblicata il 09/03/2019 | 68 letture

La barbona
Persa nei labirinti della mente,
su e giù senza trovar mai niente
in deformanti specchi
vedere i visi della gente
vagando con identità smarrita.
La mente barcollante ebbra di vino
in bollenti coppe, conobbe dolore.
Fra cenci lerci persi nella notte,
evitando gabbie unte d’orrore.
Scrivere versi e rime su un cartone
per la gente:
per un obolo che non serve a niente
dialogando
parole per alcun senza senso,
partorite dalla sua offuscata mente.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Francesco Cau poeta dislessicoPrecedente di Francesco Cau poeta dislessico >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Francesco Cau poeta dislessico

Francesco Cau poeta dislessico

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

75 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Francesco Cau poeta dislessico Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: