Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Demoni

Introspezione

Gianni Spada

Poesia pubblicata il 20/02/2019 | 157 letture

Vai via
lasciami stare
non offuscare
i giorni miei e gli orizzonti

Esci, rivoglio
ciò che merito
un letto caldo
e le sue labbra

Non guardarmi nemmeno,
ingabbia parole cangianti
mente alzo la voce
per potermi guarire

Camminare allegri
senza ossessioni
che paion sinceri
ma fanno sul serio

Adesso
vai via senza ritorno
unico volo,
corro sulla sabbia
a salutarti d’addio

Per poi tuffarmi
allontanar per sempre
demoni e folletti
portarle dei fiori
dai petali a cuori

Addio.
Torno a vivere.
Finalmente.
Non ti sento.
Mai più.
Mai più.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Gianni Spada >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Gianni Spada

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

22 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: