Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Madre

Introspezione

armando mondin

Poesia pubblicata il 14/01/2019 | 294 letture

Il primo mago
ruppe il vaso
prezioso di Murano
dannandosi
per i secoli a venire.

Si sprigionò fuoco
di lava e di foglie d’ acacia
e vento di burrasca
prima della quiete
altrettanto inquietante.

Tutto finì o iniziò
quella notte
vicina all’ alba
quando nacqui
là dentro il caos
di mia madre avvolta
in un letto di stelle
specchiato sul mare.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di armando mondinPrecedente di armando mondin >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

armando mondin

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

63 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

armando mondin Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: