Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Il dono della vita

Donne

Stefano Panozzo

Poesia pubblicata il 21/12/2018 | 543 letture

Sei la mia espressione,
il calore del mattino
che avvolgo a strati sulla nuda pelle
costellata come impreziosire il vellutato cielo a perle.
Come tutto ciò che manca, come manca il sale
per un Natale da far bastare.
Sei l’inizio di una poesia,
nelle parole che scrivo, per non vederle andare via.
Sei la pace che non torna e che rammenta la magia
di due braccia che il mattino attende,
come una virgola,
dopo un bacio profondo che la colora
e ora?
È tempo di vestirsi a festa, con la maschera migliore,
sorrisi inchini e abbracci acquistati tra i balocchi
ove i sogni dei bimbi fanno l’unica ragione,
di volgere lo sguardo su due fronti,
alle spalle di amor perdente e avanti forse niente ma,
è il mondo che si veste, nascendo a nuova vita,
quella che spinge il puro ad amare,
e un abisso di stelle e di follia per percorrere la via.
La notte nasconde il sol che ingombra,
ma non chi vive all’ombra
e quel che leggo nelle labbra, tue di alloro
parole di un giorno nuovo che va a cominciare,
come è iniziato un giorno dal niente,
fardello presente,
che vedo bellissimo anche da qui,
facile non di certo, ma il caso è così.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Stefano PanozzoPrecedente di Stefano Panozzo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Stefano Panozzo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

30 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefano Panozzo Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: