Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




La Pensione

Riflessioni

Adriana Bellanca

Poesia pubblicata il 10/12/2018 | 427 letture

E’ alle soglie, sognata
caldamente aspettata
ti senti un magone
incredula al contempo

Il nastro della vita si srotola e corre all’impazzata
sfarfallio di fotogrammi che danzano davanti ai tuoi occhi
grembiulino bianco, esami alle elementari
un libro per materia alle medie

E velocemente rivedi il liceo, le compagne, i primi sguardi
il lauro conquistato e ancora la prima cattedra, come volevi!
Le nozze, i figli, il lavoro, non tutto è facile
specie se presto ti lascian persone troppo care

Stringi i denti per proseguire
poi però non ce la fai più
e sogni,
sogni la pensione

Apri ora una nuova pagina
è bianca ma non hai premura di scrivere,
calma, tempo, ozio son le cose che ti occorrono.
Osservare e pensare e accarezzare, finalmente!
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Adriana BellancaPrecedente di Adriana Bellanca >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Adriana Bellanca

Adriana Bellanca

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Adriana Bellanca Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: