Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Il fiume va

Spirituali

Stefano Panozzo

Poesia pubblicata il 07/12/2018 | 17 letture

Sei rosa, sei spina, eppur di mille colori
ove il pensiero quant’altro osa,
posar l’ali ai petali tuoi, io m’affanno,
mio fiore, mio cuore, mio infinito amore.
Saperti in delizia e averne il pregio,
m’alletta parola, visione e intensa passione.
Che a dirti ti amo è sussurro che passa
e all’altri orecchi non intende,
se null’altro giunge al cuore che sente, lui sì
e pretende.
Sei rosa e sei spina, sei un bacio e un sussurro,
che il vento traversa la parte piu bella,
che porta il profumo che dona essenza,
a chi sa e non compare, a chi ti sa amare
a chi passa il tuo cuore avvolto in un velo leggero,
sussura le voci, accarezza il pensiero,
attesa irrequieta se mai leggerezza ritornerà.
Passando per mari, montagne e la "Dora",
scendendo colline di spose ventose e ancora,
sfiorando l’aurora della bocca tua
mia diletta, l’attesa, il ritorno
e primavera ti aspetta,
l’essenza natura di rosa ammantata,
sognata, tanto quanto belli sono i cuori,
Nè bianchi Nè neri ma di mille colori,
che la sabbia portata nei greti operosi,
trascina pagliuzze di certezze,
risate bambine e le carezze tanto care,
che prima o dopo, la vita navigando affonda
onda dopo onda se ti pare,
e arriva spumeggiante al mare sapiente,
nel grembo di vita di un’onda potente.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Stefano Panozzo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Stefano Panozzo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefano Panozzo Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: