Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Er Ragù

Dialettali

Gabriella Giusti

Poesia pubblicata il 26/11/2018 | 73 letture

Quanto è bono er ragù
cò la carne de manzo,
cò er cinghiale,
cò er pommodoro,
l’alloro.
Io lo adoro,
che sugo meravjoso,
godo,
assaporo,
la delizzia,
che lo stommaco me sfizzia.
Quanto è bono er ragù,
lo magno sempre più.
La pasta è cotta,
scenne er sugo su li maccheroni,
e li colora,
nà spolverata de pecorino,
scenne come nà nevicata,
su li maccheroni insugati,
en po’ de ricotta ce sta bene.
Che odorino,
se diffonne pe la cucina,
ne assaggio nà forchettata,
quanto è bono mamma mia!
Er ragù e la passione mia.
Vojo magnallo tutta la vita.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Gabriella GiustiPrecedente di Gabriella Giusti >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Gabriella Giusti

Gabriella Giusti

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Gabriella Giusti Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: