Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Letterina al Bambinello!

Comicita'

vittorio pochini

Poesia pubblicata il 25/11/2018 | 254 letture

Caro ed adorato Bambin Gesu‘,
aiuta Roma a risalire su!
La città sta in mutande,
solo Tu puoi rifarla grande!

Sei umile, nato in una stalla,
per favore, riportala a galla!
Se inascoltato resta il lamento,
aumenta di più il decadimento!

Cancella Leggi e Regolamenti,
siamo incasinati fino ai denti!
Concedi al Tuo popolo romano
di vivere in un ambiente sano!

Tu che sei il nostro Salvatore,
ridona a Roma il suo splendore!
Fa’ passare la nettezza urbana
per sei giorni nella settimana!

Annualmente ci aumentano i tributi,
più paghiamo, più crescono i rifiuti!
Forse spera, l’addetto allla nettezza,
che mangeremo anche la monnezza!

Ti chiediamo, evita che un temporale
provoca l’allagamento della Capitale!
Ferma Il vento. Spesso spezza i rami
che fanno feriti e delle auto, rottami!

Dà l’ordine ai cinghiali di lasciare la città,
per garantire alle persone l’incolumità!
Dì ai gabbiani di ritornare nel loro mare,
Roma ne tiene già troppi da sfamare!

Ancora un’ultima richiesta Ti rivolgiamo,
prima che davanti a Te ci inginocchiamo!
La Roma nel calcio non vince mai niente,
almeno una volta, fa’ che torni vincente!
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di vittorio pochiniPrecedente di vittorio pochini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

vittorio pochini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: