Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Il pescatore

Natura

Maria Vittoria Spinoso

Poesia pubblicata il 08/10/2018 | 134 letture

Con le reti tra le mani il pescatore
si assopisce sotto il sole; ha reti grandi,
da troppo tempo vecchie da rattoppare,
altre giacciono sul suolo,
sono fradice di sale,
sono lacere di mare.

Molto mare ha cavalcato il pescatore,
dentro le grandi notti calme di plenilunio,
dentro feconde albe da raccontare .

È tornato là sul molo il pescatore,
carico, pronto a vendere il suo tesoro,
ceste adorne di sardine argentate,
e le fulgide le stelle stavano a guardare.

All’alba le stelle fuggono la luna:
hanno fatto anche esse il loro buon lavoro.

Non disperde il pescatore
i pensieri tra le alghe;
anche se il mare nasconde le sue insidie,
i pesci insieme al pane deve portare:
ha sei figli da sfamare.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Maria Vittoria SpinosoPrecedente di Maria Vittoria Spinoso >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Maria Vittoria Spinoso

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

50 poesie:



La più letta…

    La sua poesia più letta:

  • Perchè

Pubblica in…

Ha una biografia…

Maria Vittoria Spinoso Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: