Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Prima che diventi sera

Introspezione

Rosellina Brun

Poesia pubblicata il 19/04/2018 | 829 letture

Manchi quando l’orologio ricorda
l’andare del tempo
e mi sorride il tuo abbraccio
nel silenzio della sera.
Ti stringo di pensieri e di ritorni improvvisi di mani
che accarezzano gelsomini e brandelli di sogni.
Rumoreggi di cielo piovoso e caldo
quando la notte prepotente s’impone.
Rincorro il tuo essere selvaggio
sparpagliato nella mia anima
e t’incalzo tra i fiori recisi nel giardino dei miei orizzonti.
Cerco nel buio le tue mani
e stringo seta tessuta di arabeschi
che colorano di fantasia il mio essere inquieto di presenza.
Sei vicino nello scorrere impaziente della clessidra
e lontano dalla mia pelle graffiata di vita.
Manchi stasera e l’altra
mentre il tempo mi ricorda
che posso leggere
i segni del tuo cuore nel mio silenzio.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Rosellina BrunPrecedente di Rosellina Brun >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Rosellina Brun

Rosellina Brun

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

22 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Rosellina Brun Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: