Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Schegge di passato

Riflessioni

Patierno Vincenzo

Poesia pubblicata il 16/04/2018 | 121 letture

Assorto in notte insonne
tra brandelli di navigato;
col filtrare dei trascorsi
è un traboccar di riso e stille.

In monologo una voce
narra la mia storia,
a me, unico spettatore della narrazione,
fin all’odierno giungere.

Sgorga repentino il vissuto,
come sabbia nella clessidra,
a scandir il tempo mio;
il venir dell’epilogo è celato.

Fulmineo, ad un certo punto,
il canto di Somnus irrompe,
tace la narrante voce,
e si serrano le pesanti palpebre
che al venir del mattino si schiuderanno...

E i colori di novello dì
ridecoreranno il cammino,
nel verso della ventura!
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Patierno Vincenzo
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Patierno Vincenzo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…




Poesie più recenti: