Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Solitario

Introspezione

Bosio

Poesia pubblicata il 01/03/2018 | 431 letture

Strade che percorro straniere
lucertole con code mozzate
polvere sintetica e bruciapolmoni,

con la luce dei led mi confondo
in un turbinio di venti

cavi dell’alta tensione vibranti
che friggono con l’umidità crescente

è questo il suono mio preferito,

dei mai arrivati

partiti per viaggi invisibili
paesi e genti visti dal drone fotografo

con fatica supero le più alte colonne
e al fiume volgo lo sguardo
intriso di libertà senza pretesa,

cerco di bere la bruna birra
in un fiato
vedo nella schiuma veggente
donne sconosciute con vite snelle
e con labbra di rosso rossetto

"ricordo quello che acquistavo per mia madre"

poi il fischio del treno e il tintinnio dei binari mi sveglia
dal sogno perpetuo.

Nota dell'autore:

«poesie come quadri dipinti per la notte \\\"Anime mai dome\\\" .»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Bosio >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Bosio

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha pubblicato…

Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini
Pagine: 92 - Anno: 2010
ISBN:


San Valentino 2010
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 110 - Anno: 2010
ISBN:





Poesie più recenti: