Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Un angelo caduto

Roberto Pozzi

Poesia pubblicata il 04/01/2018 | 743 letture

Non andare lontano,
carissimo amico mio,
per vedere oltre
l’incredibile universo,
tanto lo stai già
vivendo.

La speranzosa fine
del predestinato gioco
è sotto i tuoi spalancati
e disillusi occhi.
Non vuoi credere,
non vuoi vedere,
non vuoi...

E poi quello
che desideravi
era soltanto
vivere.

La tua strada
è giunta alla fine,
non ti rimane molto
in cui davvero sperare,
pensando che il Male
abbia comunque vinto,
ma n’è valsa la pena
morire per il Bene.

Anche il diavolo
era un angelo caduto
e tu sei solo stanco
di guardare il cielo,
aspettare l’unica anima
che comprenda
chi veramente
sei.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Roberto PozziPrecedente di Roberto Pozzi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Roberto Pozzi

Roberto Pozzi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

26 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Roberto Pozzi Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: