Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Pensieri concepiti camminando

Ribellione

lentini gaetano

Poesia pubblicata il 08/10/2017 | 59 letture

Nel sogno si
esalta la mente, non gioisco
più in me stesso ... in ogni istante;
c’è chi si consola senza far niente,
il tocco che manca è sentirsi utile
per il presente.

Una società che
non si evolve senza capire,
è lo sforzo di chi non porta più
progetti alla luce che possono
aleggiare molto ... il nostro
sociale.

Quella parte
intelligente del corpo che è
l’anima ... si ribella, nella libertà
mi fa poetare senza arroganza,
tenendo intatta la saggezza,
che mi amalgama.

Il politico che tira
ancora la corda, non vede il
cittadino che stringe la cinghia!
Tessono bene ... la loro tela per
l’inganni e raggiri, sono strazi
quotidiani.

Siamo fuori del
tunnel ... lo dicono tutti a coro,
cosa possiamo dire a quei giovani
che non trova lavoro; è circoscritto,
quella vera mancanza di amore
per l’altro.

L’assurdi privilegi
che si sono concessi sono da
esaminare, coerenza perche c’è
chi muore di fame; in una spirale
negativa la confusione ci resta,
c’è saggezza?

Pensieri concepiti
camminando, con l’obiettivo di
capire cosa succede ... nel mondo;
stare in quel progetto dell’avere,
non amare questa società ... c’è
una ragione!
 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di lentini gaetano >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

lentini gaetano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

202 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: