Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Ferendomi di te

Amore

Filippo Di Lella

Poesia pubblicata il 26/08/2017 | 486 letture

Passeggiare in tutto quel cielo che c'è nei tuoi occhi
è sentirsi sopra il mondo,
in cima,
e correre, urlare e squartare ogni velo nel tuo sguardo
è essere compiuti e predestinati,
incantati a girar per spiagge come magi inseguendo,
forse,
il tramonto come l'apice del desiderio lì dove il mare è separato,
due punti minuscoli
e una grande roccia che minaccia di mangiarsi il sole.

Ci sono facce in noi stessi che non conosciamo,
dimenticati oblii di silenzi lontani in maree di sale,
pecore,
asini,
colline, vento e capelli che svolazzano,
ci sono sali di mari obliati dal silenzio di noi
in cui più ci allontaniamo da noi più ci ritroviamo in noi,
c'è la distanza che rende complici,
c'è che sono ben poca cosa e un po' di spesa persa
spesa a perder tempo e atomi e guerriglia,
c'è che la deriva che sa di sale supera la linea di marea
e il cielo, gl'atomi,
il mare e i tuoi occhi si confondono nell'inconscio sapere
e il cielo dei tuoi occhi s'illumina d'istinto e brilla,
schianta e, furiosa marea,
decompone nel giglio l'ultima poesia d'un'Orlando...

E in quei momenti canta la pace ferendomi di te
e facendomi ballare.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Filippo Di LellaPrecedente di Filippo Di Lella >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Filippo Di Lella

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Filippo Di Lella Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: