Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Se guardo il mondo capovolto

Introspezione

Giuseppina Di Noia

Poesia pubblicata il 12/08/2017 | 169 letture

E l'albero moveva le sue foglie farfalline,
la danza ripeteva una sinuosa corsa al vento,
e miravo innamorata la vita
che di nulla spreca il suo tempo.

Sarei così formata,
se non fossi stata mossa da ogni caduta?
Sarei lo spirito così cosciente del mondo intorno a sé,
se non fossi armata di cotanto coraggio e forza?
Oh! No, sicuramente sarei persa nel nulla,
e di nulla sarebbe il mio senso!

E allora ben venga la sofferenza,
ben venga signora tristezza,
che accompagna alla consapevolezza,
e rende dolce la conquista della vita.

Ben venga ogni
cosa che trasporti alla visione ampia della vita,
che tolga bavagli e bendaggi agli occhi,
ben venga la morte delle cose che ti tappano il cuore,
come tamponi, anestetici del dolore,
che poi ci rimani intrappolato a vita,
e il cuore resta chiuso senza via d'uscita.

Voglio correre libera nel vento,
come una lepre
e assaporare la vittoria dall'inseguimento,
volare alta come l'aquila
che non teme le tempeste,
voglio essere la vita che germoglia
e rinasce ad ogni perdita,
come un fiore selvatico di primavera.

E se guardo il mondo capovolto
so per certo di non avere torto.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Giuseppina Di NoiaPrecedente di Giuseppina Di Noia >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Giuseppina Di Noia

Giuseppina Di Noia

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

163 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Giuseppina Di Noia Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: