Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Qualche sbaglio di una sera

Riflessioni

Filippo Di Lella

Poesia pubblicata il 18/03/2017 | 507 letture

Nel frastuono di mille voci erranti
ho sentito il rumore dei tuoi occhi
e della tua anima che mi cercava.
Ben mi sta:
sono rimasto sordo,
un uomo solo,
solo,
solo... Bene!
Ho indossato le bende del perbenismo,
ho incrociato le lame della noncuranza
e costruito castelli di narcisismo esistenzialista,
ben mi sta:
sono rimasto cieco,
un uomo solo,
solo,
solo... Bene!
Ho cantato di liquori santi,
ho balbettato versi come fiori
e ho rotto le caraffe di mosche della vanità,
ben mi sta:
sono rimasto cieco,
cieco e sordo, ubriaco,
un uomo solo, solo,
solo! Bene...
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Filippo Di LellaPrecedente di Filippo Di Lella >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Filippo Di Lella

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Filippo Di Lella Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: