Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Anno maledetto

Ribellione

Lidia Filippi

Poesia pubblicata il 30/12/2016 | 1097 letture

Tutto viene e tutto passa,
passa tutto, per tutti,
ora vattene dunque anno maledetto!
Ti sei nutrito di me,
dei miei respiri, mi hai tolto vita,
hai riso alle mie spalle
rincarando dolore, ogni giorno di più.
Non ho più fede, non ho più sorrisi,
tutto m’hai preso...
Vattene via, sparisci!
A mezzanotte in punto
con l’ultima mia forza
scaglierò frecce avvelenate,
ti colpirò dritto al cuore
e non ti mancherò, stanne pur certo.
Io ti vedrò cadere, udrò un tonfo sordo,
stramazzerai gemendo...
Getterò finalmente nel tuo ventre,
fatto di tempo infame,
quel letto di spine senza rose,
ove tu m’hai costretta, senza pietà alcuna.
Vattene dunque, anno maledetto.
Ricomincerò, forse,
ma adesso sono stanca,
mi sento come una rosa bianca,
esangue, sfiorita, abbandonata
su una spiaggia di scorie radioattive,
e mi stupisco di me stessa
perché so ancora piangere...

Nota dell'autore:

«Al termine di un anno per me molto difficile penso... Scrivere questi versi è stato liberatorio, ora, dopo aver ascoltato il mio dolore vorrei ripartire con un pensiero positivo, con un po’di speranza nel domani...»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Lidia FilippiPrecedente di Lidia Filippi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Lidia Filippi

Lidia Filippi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

48 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

Lidia Filippi Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: