Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Caffè celestiali

Sociale

Stello

Poesia pubblicata il 06/11/2016 | 1351 letture

Un’ altra giornata è nata,
e non ho ancora avuto il mio caffè,
ho tanti pensieri e preoccupazioni
ma il mio caffè ancora non c’è,
troppe le cose da fare e la voglia manca,
se tardo oltre rimango a letto,
metto sopra la caffettiera ed aspetto.
Mi sono sbrigato in fretta e corro via,
il caffè ristretto mi ha messo le ali,
vado incontro alla gente, a parlare con loro,
pensionati come me o disoccupati antichi,
ci accaloriamo su questioni futili o inutili,
tanto per passare il tempo fino al prossimo caffè.
Mi sento inutile, non ho altro da fare,
solo bere caffè e di niente parlare,
mentre aumentano le bollette da pagare
e disagi crescenti fino al fine mese che,
ahimè, si accorcia di più e l’età aumenta;
tutto questo mi stressa e mi tarpa le ali
mentre desidero essere libero, in alto volare
in piroette fantastiche e caffè celestiali.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di StelloPrecedente di Stello >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Stello

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

35 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stello Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: