Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




La mia dignità

Riflessioni

Cesare Moceo

Poesia pubblicata il 13/10/2016 | 776 letture

Abituato a conservarmi
tra le ombre delle notti

sotto il dominio di serene virtù

godo della mia solitudine

allietata dal rumoreggiare frenetico
di questo mio mare

cosparso di creste al galoppo

a illuminare e rivelare
al mondo e a me stesso

ogni piacere dell'anima

E in questo godimento

rimango all'ascolto
dell'amorevole colloquio

tra i miei occhi avidi nello sguardo
a comprenderne i versi

e i gemiti di felicità delle onde

che si adagiano con movimenti soavi
sulla sabbia

facendomi estraniare dalla mia natura

cosparsa di spente speranze
di perenni dolori e di malinconica vecchiezza

e entrare per un momento in altre dimensioni

a rimarginare e cicatrizzare le ferite
che il mondo infligge alla mia dignità
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Cesare MoceoPrecedente di Cesare Moceo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Cesare Moceo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

108 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Cesare Moceo Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: