Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Voyeur

Introspezione

Roberto Pozzi

Poesia pubblicata il 26/08/2016 | 848 letture

Spiando le loro nudità
avevi suggellato l’orrendo patto
con la lussuria delle bestie
rinnegate a quest’ inferno
per niente celestiale.

Non eri
minimamente felice
dal tuo indecente gesto,
l’inspiegabile lurido guardare
non aveva colmato il vuoto
con la mercificazione carnale,
il tuo primordiale Eros
stava ancora morendo.

Credendo di averlo sconfitto,
Thanatos ti stava aspettando,
mentre non decidevi

se volevi vivere
o davvero ...

io pregavo
per il mio salvatore

e di mai diventare
uno squallido voyeur
di altri insignificanti esseri.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Roberto PozziPrecedente di Roberto Pozzi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Roberto Pozzi

Roberto Pozzi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

26 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Roberto Pozzi Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: