Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Un’insolita vacanza

Introspezione

Roberto Pozzi

Poesia pubblicata il 16/09/2015 | 971 letture

E’ di nuovo arrivato
quel momento della perdizione,
sparire su un altro distante pianeta
non aiuterebbe a dimenticare
l’eredità avuta da Adamo,
ma sarebbe l’unica soluzione
per non impazzire.

A tutti capita uno sconforto,
ma il mio sembra più immenso
di chiunque altro mortale
che vorrebbe crescere,
costringendomi ancora a bruciare
in un inferno creato da altri.

Evadendo questa insopportabile condizione
con un’insolita vacanza da me stesso,
vorrei vivere un altro viaggio spirituale
e un’alternativa realtà
del mio triste sé.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Roberto PozziPrecedente di Roberto Pozzi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Roberto Pozzi

Roberto Pozzi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

26 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Roberto Pozzi Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: