Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Guerra

Cronaca

Giovanni Licata

Poesia pubblicata il 23/09/2014 | 2148 letture

In che modo non enunciare
fatti e misfatti, di guerre,
sentori di morte e malattie.

Bombe che cadono nel paese,
porta desolazione a loro spese.

Assai funeste aspettative,
non bastano a studiare la loro resa,
s’invalida il pensiero
dove avvampa il fuoco.
Disgrazia non ponderata per la pace,
il mondo si esula, non basta
sommossa, o preghiera.

Terribile il suono di serene,
annunciano l’arrivo delle bombe,
inumano l'orrore dei morti,
il frastuono di aerei nel cielo.

Il solidale cerca la risorsa nel cammino
nelle vie del Signore, alza le mani verso il cielo,
che risvegli la coscienza e l'unione,
uomini felici nell’insieme
risveglia le coscienze per il bene.

Nota dell'autore:

«Guerra che porta ogni male, distrugge tutto ciò che la circonda, lottare tutti uniti per la pace.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Giovanni LicataPrecedente di Giovanni Licata >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Giovanni Licata

Giovanni Licata

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

34 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Giovanni Licata Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: