Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




I poeti

Riflessioni

Gaetano De Rosa

Poesia pubblicata il 28/02/2014 | 778 letture

I poeti sono santi in delirio
nei sogni appesi agli alberi
di occhi nuovi come le ispirazioni,
i poeti sono eterni nei versi acerbi
e solitari come un'incudine, e
dolci senza ragioni
parole di guerre e nubi
in cammino nei cieli dispersi
e secolari.
I poeti amici di nessuno
non vengono mai presi
come gente comune nei riflessi
di situazioni raccontate
a modo loro, i poeti sono naufraghi
nel mondo, incantati e matti
narrano di fatti universali
e non muoiono se vivono
le poesie.
I poeti sono capricci ombrosi
dietro cuori ignoti
che seguono i minuti della vita,
amori di vent'anni
amori mai avuti
sembrano reali
anche le loro fantasie,
i poeti sono uomini di ghiaccio
che si squagliano davanti
alla debolezze umane, e sentono
di continuo un tuono nei silenzi
come se volessero cambiare
descriversi diversi,
i poeti sono fragili rametti
naturalezza sacra
ed incompresa
di versi.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Gaetano De RosaPrecedente di Gaetano De Rosa >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Gaetano De Rosa

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

216 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: