Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Dentro il mio silenzio

Introspezione

Debora Giac˛

Poesia pubblicata il 28/02/2014 | 969 letture

Penna e un foglio immacolato
raccolgo attimi di rara felicità
impossibile trattenerli
mani chiuse a coppa
strette impediscono la fuga
come acqua
scivolano via, scavando
il mio silenzio.

Immersa nel mio oblio
trattengo il fiato
quasi per non disturbare
predilige il sole, alto, in pieno viso
cala la sera, assordante
e ritorna a battere sulle mie fragilità.

Dentro il mio silenzio ondeggiano detriti
di un passato sanguinante,
mezze verità e un palco senza attori.

Tocca ogni parte di me
quando si desta è insopportabile
la notte gli fa paura
come un neonato sfinito
rimbocco le coperte e tutto tace.

Domani è un altro giorno,
forse non si sveglierà.
Forse starò ad ascoltarlo.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Debora Giac˛ >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne Ŕ vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonchÚ qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Debora Giac˛

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…




Poesie pi¨ recenti: