Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




23 agosto

Riflessioni

Rita Zito

Poesia pubblicata il 27/02/2014 | 896 letture

Ho aperto gli occhi
un pomeriggio d'agosto
e per la prima volta
ti ho vista, accanto a me,
da microscopico palpitante puntino
a piccola fragile rosa
appena sbocciata alla vita,
dolce nuova primavera.
Risveglio più dolce
mai conobbi prima!
Rinasceva con te l'anima mia,
incontenibile gioia,
e sorridendo, felice, cantava già
la sua prima ninna nanna.
Un sogno che potevo toccare
con timide carezze.
Affamati e insaziabili
gli occhi miei, mai stanchi,
tutto di te contemplavano,
ogni minuscolo tratto,
senza chiudersi mai.
Seguivo ogni tuo respiro,
ogni tuo lieve movimento,
e mentre scolpivo di te
indelebili immagini
nel cuore e nei pensieri,
sognavo già il tuo domani.
Poi hai aperto gli occhi
di bimba appena nata,
e ho riscoperto piano il mondo
camminando insieme a te.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Rita ZitoPrecedente di Rita Zito >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Rita Zito

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: