Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




I poeti non possono tacere

Sociale

Lidia Filippi

Poesia pubblicata il 10/10/2013 | 1677 letture

Sono i poeti per primi a cogliere gli inganni
benché celati dall’ombra di macchinosi trucchi,
li sentono nell’aria,
come i bambini e i cani...

I poeti non possono tacere
al suon dell’ingiustizia.
Soffrono, ascoltano, ma non tacciono,
raccolgono rabbia e la fanno urlare.

Fanno cantare e urlare la penna per scuotere le menti
delle persone fiduciose, impotenti.
Empiono pagine di vibranti pensieri i poeti,
e di sogni per tutti, di pace e di onestà.

Sanno i poeti che democrazia non è solo parola,
lo gridano forte e spesso profeti inascoltati,
narrano invano
del declino di popoli passati ...

I poeti conoscono col cuore, come i bambini,
lasciano uscire luce da sguardi trasparenti
perché ciascuno colga presto un raggio
e poi ne faccia vita insieme ad altre vite, con coraggio.

Nota dell'autore:

«Sta nella poesia un grande potere: raggiungere, seppure lentamente l’anima e la mente di chi legge... Tutto ciò produce cambiamento e dunque... i poeti non possono tacere!»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Lidia FilippiPrecedente di Lidia Filippi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Lidia Filippi

Lidia Filippi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

49 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

Lidia Filippi Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: