Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Solo il vento

Amore

Fabio Ruffinengo

Poesia pubblicata il 02/09/2013 | 719 letture

In un delirio di profumi
scoprii il piacere di assaporare la tua epidermide,
sul mio corpo scheggiato dai raggi di un sole bianco
vidi le tue lacrime vestire il corpo
e mi illusi fosse una gioia mai confessata,
sentii il silenzio chiamare il tuo nome,
e ricordo impassibile il suo timbro grave spezzare le ossa della tua empatia.
Scivolasti via
come il fiume che, percossa la roccia,
si sollazza devastante in ogni rifugio di quiete.
Scrosciando,
come l’acqua che insiste nel dipingere il tuo viso
di chiaroscuri incomprensibili per il mio cuore in letargo d’amore.
Tremavano le mani davanti a quel mare rosastro,
specchio infedele di un cielo perplesso,
volevi affogare nel mio destino,
credevi davvero che nel mio spirito
vivesse il più profondo abisso.
Ricordi intermittenti bruciano la memoria,
brulico schivo tra la polvere dei miei segreti,
cerco una domanda per sentir gridare la tua ultima risposta.
L’ultima goccia di lapislazzulo liquido
si sgretola dai tuoi occhi,
hai esaurito i sapori della tristezza,
non alimenti più il camino della mia compassione.
Gli ultimi istanti esplodono nel tempo,
un amore e finito è se n’è accorto solo il vento...
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Fabio RuffinengoPrecedente di Fabio Ruffinengo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Fabio Ruffinengo

Fabio Ruffinengo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Fabio Ruffinengo Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: