Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Quercia

Donne

Pepita

Poesia pubblicata il 30/08/2013 | 1239 letture

Quercia fra tutte le querce
forte, imponente e prima fra tutte
Non esistono stagioni ma solo giorni
non esiste amore che non si dimostri
radici forti e profonde,
a contatto con la terra madre
madre di tutte le madri
che lotta per la vita,
ciò che la protegge è bene
ciò che la distrugge è male
Non c'è figlio di nessuno
nessun frutto è dell'odio
Fiori di ogni genere
ospitano i sui rami
Riparo per gli innamorati
scudo di un sole rovente
Le mie radici affondano
i miei rami dominano
il mio fusto sorregge
Ma sono un timido albero
che non domina perché non ha certezze
che è quasi invisibile tra gli altri
radici fragili che affondano nella terra madre
trattiene piccole quantità di acqua
Non c'è riparo per l'amore
non c'è amor tra le mie piccole foglie
Riparo di piccoli esseri
timide luci di notte mi illuminano
lucciole senza calore
mi circondano nelle notti d'estate
grilli dal romantico canto si odono
forti non sono le mie radici
ma la terra è madre e sorregge...
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di PepitaPrecedente di Pepita >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Pepita

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

23 poesie:



La più letta…

    La sua poesia più letta:

  • Quercia

Pubblica in…

Ha una biografia…

Pepita Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: