Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Il giorno della memoria

Cronaca

Lucillo Dolcetto

Poesia pubblicata il 27/01/2013 | 1553 letture

Quasi fossero bestie,
privi di ogni conforto,
verso un tragico porto
furono imbarcati.
Ciminiere fumanti,
non di opre conquista,
si presentaron alla vista
di quei deportati.
Le ceneri disperse
furono al vento,
ma fu vano l'intento
ché fossero dimenticati.
Senza patria, la razza
che professa fede diversa,
vaga ancora dispersa
tra confini non certi.
Se oggi si vuole
fare memoria
di quel ch'è già Storia
e ci lascia indignati:
è perché c'è ancora,
chi rimpiange quell'ora.

Nota dell'autore:

«Per ricordare la "Giornata della memoria" - 27 gennaio 2013.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Lucillo DolcettoPrecedente di Lucillo Dolcetto >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Lucillo Dolcetto

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

44 poesie:



La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: