Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Io, il ragno e lo Scricciolo

Natura

Francesco Rossi

Poesia pubblicata il 07/06/2012 | 1603 letture

Nel tessere la tela
per catturar la preda
con tecnica e concetto
dimostra la bellezza
e grande perfezione
da poter permettersi
una abbondante colazione.
Nel rovistar lettiera
lo Scricciolo lo scova
e con oblungo becco
lo mangia e lo divora.
Un canto molto forte
di note melodiose
si spande su nel bosco
per questa colazione.
In questa sinfonia
tentenno un pochino
poi, come d’incanto
mi unisco pure io.
D’un tratto un rumore
mi fa spaventar
ed ecco il cacciatore
che ora vuol sparar.
Lo fermo e lo invito
l’arma a posar
per contemplare in pace
lo Scricciolo volar.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Francesco RossiPrecedente di Francesco Rossi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Francesco Rossi

Francesco Rossi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

44 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

Francesco Rossi Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: