Portfolio poetico

Nuovi autori:

Autori più pubblicati:


Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Scenari di vita e morte

Impressioni

Francesco Rossi

Poesia pubblicata il 03/06/2012 | 1394 letture

Nell’oscurità che sopra
la vita si stende
la Morte, spettrale mai vinta
al regno dei secoli ci attende.

All’altero soffio del vento
trema la vasta natura
traballa la luce vitale
l’aura dei santi s’oscura.

Sui prati recidendo ricordi
il buio oscura la via
del fiore spuntato dal seme
che inneggia ancora alla vita.

Ignara di sorte, di luogo,
contenta in un energico oblio
perenne il conto presenta
a chi attaccato è alla vita.

Mentre ogni aspetto in lei muta
e l’universale di pianto cola
sull’oscuro mare seduta
come stella solitaria non muta.

Il morbido verde ameno
per i famelici versi dei lidi
appeso alla guglia vicina
una prolifica gazzarra di nidi.

O soffio vitale fanciullo
che la potenza divina invochi
seduto fra una bara e una culla
cuci la stoffa dei sogni.

Soave pensiero che muovi
le menti per magici sogni
intrecciato da ipocrisie
e da spine
su in alto libero voli.

La Vita e la Morte avvinghiate
ci guardan dal faticoso sentiero
e, all’abisso profondo chinate
le menti, bisbigliano:
Mistero.

Se dietro all’ombra imponente
un spicchio d’amore la invita,
prudente, forte, infinita
appare, si effonde la Vita.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Francesco RossiPrecedente di Francesco Rossi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Francesco Rossi

Francesco Rossi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

44 poesie:



La più letta…

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

Francesco Rossi Leggi la biografia di questo autore!




Poesie più recenti: