Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




La pizza

Satira

Giancarlo Fiaschi

Poesia pubblicata il 14/03/2012 | 955 letture

C'è nell'aria squisito profumo,
odor pieno di farina assaporo
bianca e leggera in alone annuso:
compatta e modellata per buon ristoro.
Sbattuta di qua, girata di là
da callose mani avvolta e percossa,
in gruppo accapigliati, non stanno alla mossa:
ognuno ci vuol mettere l'impronta.
Guarnita di mozzarella e pomarola,
di aromi una bella spolveratina,
un giro d'olio frantoiano
ed è pronta per l'inchino.
Il forno temperato a puntino,
senza indugio la pala, gli fa far un saltino
e via in bocca al mostro mangia- fuoco
e i reumatismi gli toglie a poco a poco.
Giunta nel grande inferno smilza e molla
nell'attimo gli si irrobustiscono le ossa,
in regale aspetto e lussuriosa
perfetta di cottura e un profumino...
Lesta la pala nel solito invito
esce dalla bocca in elegante vestito,
fantasiosa, come un campo fiorito.

Leccornia invitante per ogni appetito:
l'occhio osserva incuriosito,
lo stomaco reclama attimi di gloria
e termina quì la stupenda storia.
 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Giancarlo FiaschiPrecedente di Giancarlo Fiaschi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Giancarlo Fiaschi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: