Portfolio poetico

Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Archivio poesie:

Gli autori:




Quel tragico incidente

Riflessioni

Giancarlo Fiaschi

Poesia pubblicata il 05/01/2012 | 1108 letture

Apro il solito giornale
in rito ormai abituale,
una foto: un volto conosciuto,
si rinnova un dramma umano.
In pochi attimi giovane sposa
fra contorte sventrate lamiere
il fato ha emesso il verdetto,
senza prova d'appello.
Certe invadenti notizie
nell'attimo fan breccia
e distratto lettore rapiscono.
A te, persona conosciuta
il domani è sfuggito dalle mani.
- Eri felice?- Eri serena?
- Io non so!
La mente a ritroso corre
e un'immagine irrequieta scorge,
dal barlume mette a fuoco
l'indole di fanciulla pronta alla sfida,
intraprendente e volitiva
in quotidiano conflitto palese.
- Eri felice?- I tuoi desideri
avevi esaudito?
- Io non so!
In questo tempo, che ramingo s'allontana
si rincorrono e si accavallano storie,
nel gorgo impietoso dell'incedere.
Musica incompiuta di romanza
sogni e speranze nell'attimo disperse,
da quel tragico ultimo percorso.
Limpido vitale cielo insidioso
impudente rinnovi l'arcano:
fra gioia e dolore un vicolo stretto
e spicciole sfumature.
Richiudo quel giornale
la tua immagine scompare,
rimane solo quel groppo alla gola,
piange l'anima ferita,
e di pacarsi non sente ragione.

Nota dell'autore:

«Si tratta di un incidente stradale, avvenuto quindici anni fa e la fonte della notizia, dal Tirreno: un giornale locale.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Giancarlo FiaschiPrecedente di Giancarlo Fiaschi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

Giancarlo Fiaschi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

La più letta…

Pubblica in…




Poesie più recenti: